Quella contro Techifind Selargius è probabilmente la partita più attesa tra i quattro recuperi che l’Alma Patti ha messo in calendario nelle scorse settimane. C’era l’occasione ghiotta di presentarsi al match dell’1 maggio con una vittoria che a Brescia è sfumata per una manciata di secondi e di aneddoti. L’assalto al 5^ posto passa, però, dai 40′ che le siciliane di coach Mara Buzzanca giocheranno tra 24 ore al PalaSerranò (ore 18) e l’allenatrice pattese ha riconosciuto l’importanza del recupero della 21^ giornata di campionato.

Non ci è concesso sbagliare, assolutamente. La partita di sabato è importantissima, come lo erano le altre, ma in termini di classifica questa per noi è fondamentale. Selargius è una squadra che difende bene quindi ti fa segnare poco, noi dobbiamo riuscire a fare il nostro gioco e tornare ad essere quello che siamo già. Dobbiamo riacquistare forze e consapevolezza di quello che siamo e dimenticarci della sconfitta di Brescia. Abbiamo poco tempo per farlo per una partita importante come questa; c’è pochissimo tempo anche per poterla preparare, ma lo sapevamo. Ricarichiamo le pile e mettiamoci di nuovo in corsa. Può capitare quello che è successo a Brescia però dobbiamo subito ripartire“.

L’Alma del presidente Attilio Scarcella ha ancora una gara da recuperare contro Cus Cagliari, la data non è ancora stata concordata. 

La gara tra Alma Patti e San Salvatore Selargius sarà arbitrata da Dario Di Gennaro di Roma e Andrea Coraggio di Sora (Fr). L’incontro verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della società grazie alla regia di Graphic Art – MakeIt e la telecronaca di Chiara Borzi’.