L’assistant coach Laura Perseu (ph. Sara Tumeo)

Concentrazione e lavoro in palestra. Questa la vigilia di Gara 1 che sta vivendo l’Alma Patti Basket in attesa di aprire, sabato 22 maggio, la Semifinale che la opporrà all’E-Work Faenza.

L’appuntamento è storico, come il risultato ottenuto finora dalla società del presidente Attilio Scarcella. L’ambiente è compatto e forte delle consapevolezze ottenute in questa sorprendente stagione.

Mentre coach Mara Buzzanca lavora sul parquet, è l’assistat coach Laura Perseu a dedicare minuti al pregara.

Faenza è indubbiamente una squadra diversa da Umbertide, fatta da giocatrici senior e qualcuna un po’ più giovane come Policari. Giocatrici esperte, molto valide tecnicamente e tatticamente, tuttiìe in grado di gestire questa questa tipologia di partite. Noi stiamo lavorando più del solito sulle nostre, ormai quello su cui facciamo affidamento è la nostra identità. Queste sono partite dove lo storico di campionato, in questo caso il 2-0 per Faenza, secondo me non conta seconda e come diceva anche l’altra volta, c’è sempre una grande componente mentale e fisica. Adesso inizia a contare anche il fattore fisico e dobbiamo assolutamente arrivare alla partita al cento per cento o comunque stando bene. Cercando di tenere Faenza, imponendo i nostri ritmi e che cercheremo in tutti i modi di vincere la prima in casa. In tutti i modi“.

Arbitreranno l’incontro Arianna Del Gaudio e Marcello Manco.
La gara sarà trasmessa in diretta sulla Pagina Ufficiale Alma Patti Basket dalle 20 con telecronaca di Chiara Borzi’ con la regia della Graphic Art – Make It.